reporter in erba ?

Cerchiamo ragazzi in gamba che vogliano scrivere brevi articoli e news in qualche modo collegate al mondo degli studenti. Mandaci un'email a info@asvp.it se ti interessa.

sala studi

Vieni a studiare in sala studi Forzinetti! Siamo in piazza XX settembre in pieno centro!
 

login

utente:
password:
| salva password

prima pagina

non disponibile
prima pagina in aggiornamento! attendi alcuni secondi e poi ricarica la pagina !

pubblicità

Cultura
.
L’ETICA DELLA CURA
 16:03 venerdì 19 ottobre 2007
E' dedicata al tema dell'etica della cura la serata inaugurale del ciclo di incontri "INFORMASALUTE" organizzato dall'Amministrazione Comunale di Castellanza, in collaborazione con l'Azienda Ospedaliera di Busto Arsizio, l'Istituto Clinico Mater Domini, Multi Medica e Asl di Varese.

La serata inaugurale, che si svolgerà Venerdì 19 Ottobre alle ore 20,45 presso l'Aula Magna dell'Università Cattaneo – LIUC in piazza Soldini, avrà come relatori il dott. Mario Melazzini presidente AISLA (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) Direttore Day Hospital Oncologico IRCCS Fondazione Maugeri di Pavia e il dott. Vito Mancuso Docente di Teologia Moderna e Contemporanea presso l'Università San Raffaele di Milano. L'incontro sarà coordinato da Matteo Inzaghi, Direttore di Rete 55.

L'argomento trattato è di sicura attualità ed affronta problematiche complesse come il testamento biologico, la libertà terapeutica, il rispetto della volontà del malato. Il dott. Mancuso considera il testamento biologico come il documento nel quale si possono esprimere in anticipo le terapie che si vogliono ricevere e quelle che non si accettano e ciò è da considerarsi un esercizio consapevole e maturo della libertà personale. Tali argomenti toccano da vicino la coscienza di tutti soprattutto se a parlarne sono persone direttamente interessate, come il dott. Melazzini medico malato di SLA – malattia neurodegenerativa progressiva che nel giro di pochi anni provoca la paralisi della muscolatura volontaria. C'è chi è favorevole all'eutanasia e chi, invece, rivendica, pur nella malattia, il diritto alla vita.
L'ingresso all'incontro è libero e gratuito.

Add to Googlecommenti rss2feed

nessun commento presente
per inserire un commento effettua il login

page written in 0,07 seconds

post<li>